La piattaforma al servizio degli atenei italiani. Oggi su la Repubblica

Scritto da
Lucia Picciaiola
Pubblicato il
28 ottobre 2022
Tipologia
Articolo stampa

All'interno dello speciale "Trasformazione digitale", il giornale la Repubblica dedica un articolo alla nostra piattaforma software UNIFARE, sviluppata per gestire in filiera tutte le attività di supporto e accompagnamento delle Aree Servizi di Ateneo: 

dall'orientamento in ingresso con possibilità di gestire in modo integrato e digitalizzato anche tutte le attività di PCTO, Open Day, Orientamento attivo 15 ore PNRR, al supporto alla didattica e alla carriera universitaria, dalla gestione delle segreterie alle attività di tutoring fino al supporto al placement e al career service, dai rapporti con le imprese alla piattaforma di competenze di ricerca fino alla gestione di una digital community. Uno strumento modulare e semplice da usare che permette alle università di gestire e analizzare più informazioni e al tempo stesso di ampliare l'offerta di servizi innovativi e integrati agli studenti.

L'articolo menziona anche la collaborazione con Pluriversum Srl, uno dei leader nazionali nel comparto del supporto e della formazione ai Centri per l’impiego italiani, nell'ambito dei Servizi di Orientamento della Regione Piemonte. Nello specifico, Edustar Srl ha sviluppato un’innovativa piattaforma di e-learning per erogare formazione a distanza agli operatori dei Centri per l’impiego, agli orientatori professionisti e ai docenti delle scuole, con l’obiettivo di trasferire su tutti i territori competenze, metodi, esperienze e best practices.

Sempre per l’area di Orientamento regionale del Piemonte, tramite la stessa Pluriversum Srl, Edustar Srl ha realizzato anche un primo prototipo di piattaforma online per le “Guide di orientamento” nel settore della scuola secondaria di secondo grado: uno strumento digitale che accompagna lo studente nella scelta della scuola superiore più adatta a lui, attraverso percorsi di orientamento che lo guidano nella scoperta delle materie e dei corsi di studio preferiti, nell’esplorazione dell’offerta formativa presente sul territorio, nella partecipazione a seminari di educazione alla scelta che intendono fornire informazioni e competenze indirizzate anche alle future scelte professionali o di carriera degli studenti.

Nell'articolo si accenna anche all'innovativa App Car pooling dedicata appunto al car pooling universitario e pensata per favorire il contatto tra gli studenti per recarsi insieme nella stessa auto in ateneo: uno strumento semplice, giocoso e smart che ha una funzione green ma anche una valenza sociale.

Leggi l'articolo di la Repubblica sotto >>>



Altri articoli che potrebbero interessarti